Il Mercatone dell'usato
  • Mercatone dell

  • Sconti

    sconti fino al 50% dopo 90 gg. di esposizione

    sconti fino al 50% dopo 90 gg. di esposizione

  • Porcellane

    Porcellane antiche

    Porcellane antiche

  • Oggetti antichi

    Antichità

    Antichità

  • Oggetti antichi

    Oggetti Vintage

    Oggetti Vintage

come funziona

In ogni casa sono presenti oggetti che non ci servono più: un regalo poco apprezzato, un mobile che non ci è mai piaciuto.

 

Finiamo sempre per conservare questi oggetti accumulandoli in bauli, cantine, solai, armadi, perché, prima o poi, potrebbero tornare utili a qualcuno ... e non succede mai!

Oggi al Mercatone dell’ usato Licata puoi regalare alle tue cose inutilizzate una nuova vita e realizzare denaro in contanti!

 

Recati al Mercatone dell’ usato Licata, con gli oggetti che vuoi vendere (se gli oggetti sono molti ti consigliamo un preavviso telefonico) e con un documento di identità valido. Dopo le spiegazioni di rito, Quando gli oggetti verranno presi in carico dovrai firmare un mandato che autorizza il gestore a vendere i tuoi oggetti.

 

Gli oggetti vengono controllati e ne viene stabilito il prezzo di vendita. Ricorda che meglio presenti i tuoi articoli, più alto sarà il valore di vendita. Gli articoli vengono quindi etichettati ed esposti nel punto vendita. L'esposizione è gratuita e dura 60 giorni al prezzo concordato.

 

A questo punto I rimborsi vengono eseguiti in contanti, dopo 15 giorni dalla vendita, passando in negozio. Il rimborso è del 65% del valore di vendita dell'oggetto (grandi mobili) oppure per il 50% (oggettistica, piccoli elettrodomestici ecc.).

 

Al Mercatone dell’ usato Licata puoi anche cambiare idea. Se decidi di ritirare gli articoli in vendita, se non sono già stati venduti o per i quali non sia già stata versata una caparra, lo puoi fare gratuitamente quando vuoi. E' sufficiente recarsi nel punto vendita e ritirare i propri oggetti.

 

Attenzione alla scadenza degli oggetti. Dopo 60 giorni di esposizione gli articoli invenduti vengono scontati fino al 20% (tranne giocattoli e libri). Lo sconto viene equamente ripartito tra il Mercatone dell’ usato Licata e il proprietario degli oggetti. Dopo 90 giorni gli oggetti vengono scontati fino al 50%.

 

Se vuoi comprare al Mercatone dell’ usato Licata l'operazione è ancora più semplice. Tutti gli articoli esposti sono etichettati e prezzati, ma attenzione alla data indicata sull'etichetta: dopo 60 giorni il Mercatone dell’ usato Licata ti riserverà uno sconto fino al 50%. Ricordati che gli arrivi sono giornalieri e che ogni giorno può essere buono per fare un affare. Il Mercatone dell’ usato Licata ti può proporre anche un comodo ed economico servizio di trasporto, sia per i ritiri che per le consegne. Chiedi informazioni nel punto vendita!

Cosa portare in vendita

oggettistica varia
statue

Il Mercatone dell’ Usato Licata è il modo più veloce per vendere i tuoi oggetti usati.
Le cose più piccole possono essere portate in negozio. Concorderai il prezzo assieme al gestore e gli oggetti verranno caricati a computer, prezzati ed esposti gratuitamente.
Per i mobili e in genere per gli oggetti più voluminosi Il Mercatone dell’ Usato ti offre un servizio, gratuito e senza impegno, per la valutazione direttamente a casa tua. E' sufficiente chiamare Il Mercatone dell’ Usato più vicino e fissare un appuntamento con un nostro esperto.
Ti ricordiamo che Il Mercatone dell’ Usato ti può proporre anche un comodo ed economico servizio di trasporto.
Ci occupiamo direttamente della vendita per tuo conto, al prezzo che abbiamo concordato assieme.
Dopo 15 giorni dalla vendita potrai passare in negozio a riscuotere la tua parte, in contanti.
Cosa aspetti? Il Mercatone dell’ Usato può pensare a tutto!
Ecco degli esempi di oggetti di secondamano che puoi portare:




Arredo casa: coperte, tende, copridivani, tappeti, ...
Mobili e arredi: armadi, SPECCHI , cassapanche, ...

Elettrodomestici: frigoriferi, lavatrici, computer, ...
Piccoli elettrodomestici: phon, tostapane, robot da cucina, ...
Lampade e lampadari: LAMPADARI , piantane, applique, ...

Quadri: quadri, stampe, manifesti, ...
Oggettistica: piatti, pentole, portafoto, ...
Audio e video: autoradio, macchine fotografiche, telefonini, ...
Strumenti musicali: amplificatori, chitarre, pianoforti, ...
Libri e dischi: fumetti, dischi in vinile, videocassette, giochi per console, ...
Sport: palestre, CYCLETTE , tapis roulant, ...

Veicoli: biciclette, motorini, ...

 

RISPOSTE PER CHI VENDE 



Come funziona al Mercatone dell’ usato?


Hai delle cose da vendere? Le porti al Mercatone dell’ usato, le valutiamo insieme, le esponiamo gratuitamente e, alla vendita, realizzi denaro contante.
Per vendere devo fornire gli estremi del mio documento di identità?
Certamente. E' una disposizione di legge prevista dall'art. 119 del T.U.L.P.S. (Testo Unico Legge Pubblica Sicurezza).
Per vendere devo firmare un contratto?
Si, il contratto è chiamato mandato e con questo accordo stabiliamo in maniera precisa "le regole del gioco".
Le cose che vi porto, le acquistate direttamente?
No, vengono ritirante in conto vendita. Riceverai il denaro dopo 15 giorni dalla vendita.
Sto traslocando e avrei dei mobili da vendere. Come posso fare?
La prima cosa da fare è contattare il Mercatone dell’ usato e fissare un appuntamento per una valutazione gratuita. Gli esperti del Mercatone dell’ usato eseguiranno quindi un sopralluogo a domicilio, senza impegno e gratuitamente, per una valutazione gratuita delle cose da vendere.
E per il trasporto come posso fare?
Il Mercatone dell’ usato ha la possibilità di proporre un comodo ed economico servizio di trasporto, per cui nel giorno concordato verrà eseguito lo smontaggio dei mobili ed il trasporto presso il punto vendita al Mercatone dell’ usato .
Un'azienda può portare in vendita degli oggetti?
No, il regime fiscale nel quale operano i punti vendita esclude, per ora, la possibilità, alle aziende di portare in vendita della merce. Il venditore deve essere un privato.
Sto chiudendo un'attività, posso portare in vendita le rimanenze di magazzino?
Si, se lo fai come privato. In pratica devi sistemare la problematica fiscale con il commercialista e fare in modo che la rimanenza di magazzino non sia più dell'azienda ma tua personale (tecnicamente si chiama autofatturazione).
Se un oggetto viene rubato chi paga?
Anche qui dipende. Il gestore è resposabile degli oggetti secondo la diligenza del "buon padre di famiglia". Nomalmente quindi, se un oggetto viene taccheggiato, il gestore ne è il custode e quindi pagherà lui.
E se un elettrodomestico si guasta?
Evidentemente il presupposto è che l'oggetto di seconda mano potrebbe anche guastarsi. Per minimizzare il numero di guasti gli oggetti elettrici vengono tutti provati al momento del carico e al momento della vendita, per cui è minima la possibilità che un articolo si guasti mentre è nel punto vendita. Nel malaugurato caso dovesse succedere, il gestore non ne è responsabile.
Come faccio a sapere se i miei oggetti sono stati venduti?
Per essere sempre a conoscenza della situazione dei propri oggetti in vendita basta recarsi presso il Mercatone dell’ usato oppure chiamare in sede al 360 251644

 

 

 

RISPOSTE PER CHI COMPRA

Come funziona
C'è una garanzia sugli articoli acquistati?
Il Mercatone dell’ usato vende in nome e per conto di un privato e pertanto non è tenuto a prestare garanzia sul bene. Per venire incontro alle esigenze dei clienti, il Mercatone fornisce, per gli articoli elettronici, un periodo di 5 giorni entro il quale è possibile rendere l'articolo acquistato, in cambio di un buono acquisto di pari valore.
Se accidentalmente rompo qualcosa al Mercatone dell’ usato, devo pagarlo?
Dipende. Il detto è "chi rompe paga", ma se la rottura è accidentale e non vi è colpa, l'oggetto rotto non viene fatto pagare per intero, ma solo per la parte da rimborsare al venditore.
Cos'è una caparra?
E' il versamento di una somma attraverso il quale un acquirente si riserva il diritto di acquistare l'articolo. Se ad esempio voglio acquistare un mobile, ma non ho in quel preciso momento il mezzo per il trasporto, posso versare una caparra ed eseguire il saldo dell'articolo al momento del ritiro.
Quanto dura una caparra?
La durata della caparra viene stabilita al momento del versamento e dura 20 giorni.
Perchè al Mercatone dell’ usato non viene rilasciato lo scontrino fiscale?
Il Mercatone dell’ usato è un'agenzia d'intermediazione tra privati. La vendita effettuata è fatta in nome e per conto di un privato ed è quindi esente dallo scontrino fiscale. Per tale vendita il negozio emetterà una fattura pari alla sua provvigione, direttamente al venditore.
Se compro qualcosa al Mercatone dell’ usato posso farmi fare una fattura e detrarre quindi l'IVA?
No, perchè la merce proviene da privati ed è come se la vendesse un privato. Provenendo da un privato quindi l'operazione è fuori campo IVA.
La ricevuta di vendita è valida per poter portare all'estero l'articolo acquistato?
Certo. La ricevuta di vendita è un documento che attesta l'acquisto dell'oggetto è può essere utilizzata sia quale documento di esenzione dal Documento di Trasporto sia per l'esportazione in altri paesi.
La ricevuta di vendita è detraibile se l'acquirente è un'azienda?
Se l'acquirente è un privato che acquista in nome e per conto dell'azienda, tale documento può essere tranquillamente spesato, ovvero portato in contabilità quale costo di esercizio. In tal caso è necessario annotare sulla ricevuta di vendita ragione sociale, partita IVA e codice fiscale dell'azienda.

 

Share by: